5 consigli utili per una dieta di successo

Biologia della Nutrizione

Il fallimento di molte diete ha precisi motivi alla base che possono essere affrontati nel modo giusto. Ecco 5 consigli utili per riuscire a mangiare sano più a lungo possibile

Diete fai-da-te, beveroni magici e promesse di molti chili in meno nel giro di pochissime settimane. Questo il panorama delle "diete" scorrette, che imperversano in genere dopo periodi di abbuffate e hanno nel mirino coloro che cercano di rimediare ad anni di alimentazione scorretta.

Dieta: risultati duraturi si ottengono nel tempo

Partiamo, innanzitutto, da un concetto fondamentale: per essere duraturi, i risultati devono essere ottenuti nel tempo necessario e, soprattutto, con costanza. Ci vuole quindi tempo. Quello che non si ha quando si pretende di arrivare al peso forma in pochi mesi in vista di qualche evento importante o con la pressione dell'estate che sta per arrivare.

Molto spesso mi viene chiesto da chi si avvicina al mio lavoro: "quanto tempo ci vuole?". Ebbene, il tempo è soggettivo ed è influenzato da tantissimi fattori diversi, alcuni dipendenti dalla persona, altri da ciò che la circonda.

Cosa ci fa dimagrire lentamente?

Può capitare che nonostante si stia seguendo una dieta si fatichi a raggiungere il proprio obiettivo. Perché succede questo? Ecco i fattori principali che rallentano un percorso di dimagrimento:

  • Incostanza nel rispettare la dietaÈ molto raro, soprattutto all'inizio di un percorso di sana alimentazione, seguire al cento per cento e sempre quanto detto dal professionista. 

  • Fattori di stress. Questi rallentano il dimagrimento dal punto di vista fisiologico e inducono anche a distrarsi dal proprio programma e a usare il cibo come consolazione. 

  • Squilibri ormonali. Alterazioni di questo genere possono contribuire a rallentare la perdita della massa grassa.

  • Metabolismo lento, soprattutto dopo diete eccessivamente drastiche.

Prendersi il tempo necessario per cambiare non solo il modo di mangiare ma proprio lo stile di vita in generale. Inoltre, affidarsi ad un professionista consentirà di evitare le diete scorrette che non hanno effetti a lungo termine.

5 consigli utili per seguire la "dieta"

Come fare, dunque, per avere dei risultati reali e che durino nel tempo? Ecco 5 consigli per seguire la "dieta" nel tempo ma soprattutto per mangiare sano per il resto della nostra vita.

  • Conoscere e sapere. È importante conoscere la giusta dieta per ciascuno di noi, nelle corrette quantità e proporzioni tra i cibi. Le informazioni è bene che siano reali, per cui solo un professionista ve le saprà fornire.

  • Prendersi il giusto tempo. In questo modo si potrà perdere peso nel modo corretto, evitando di peggiorare la propria composizione corporea e di bloccare il metabolismo.

  • Seguire una dieta sostenibile. È importante poter seguire la dieta nel tempo, e di conseguenza si deve adattare al nostro stile di vita e ai nostri gusti, possibilmente senza escludere intere categorie di nutrienti. Al contrario, non sarà possibile seguirla nel lungo periodo. 

  • Tenere in mente l'obiettivo. Importantissimo, soprattutto nei momenti di smarrimento e crollo, è tenere fisso il motivo per cui si è deciso di mangiare bene, che non deve essere solo estetico.

  • Pensare a quanto si sta bene. A volte si dimentica come ci si sente bene se accompagniamo la nostra vita con una giusta dieta. Abbiamo più energia, meno problemi di salute, meno disturbi intestinali, più forza e sicurezza in noi stessi.

Ovviamente mangiare bene non è facile nel primo periodo, soprattutto perché siamo continuamente bombardati da cibo spazzatura, Nella cultura moderna il cibo ha un significato sociale che è possibile non perdere anche se mangiamo sano. La corretta alimentazione, infatti, non esclude totalmente categorie di alimenti, se non per motivi etici, ma riprogramma la frequenza di consumo di ciascun cibo.

Il cibo può avere anche valore affettivo ed essere usato anche come mezzo di scarico emotivo e ricerca di attenzioni. Questo è alla base di disturbi compulsivi molto importanti, che non vanno mai sottovalutati. Per la delicatezza del discorso, lo rimando ad un articolo successivo.

Un concetto da portare a casa è il seguente: la dieta è personale e mai nessuno dovrebbe guardare nel piatto dell'altro, anche se ci sembra profondamente sbagliato.​​​​​​​

Contatta Ora l'Autore

Contatta