Stare in forma aiuta a stare meglio, sempre

Biologia della Nutrizione

Ecco alcuni consigli e considerazioni su quanto sia importante mantenere una buona forma fisica, soprattutto in presenza di patologie

Può sembrare banale ricordarlo, ma sappiamo che stare in forma aiuta a stare meglio, a maggior ragione in presenza di una grave patologia come il tumore.

Correlazione tra sovrappeso e incidenza tumorale

Non c’è bisogno di ricorrere a studi scientifici, fermo restando che su questo la letteratura è tutta concorde, per capire che essere in sovrappeso favorisce l’incidenza tumorale, così come rallenta le possibilità e la velocità di guarigione. E’ quindi consigliabile cercare quanto più possibile di mantenersi snelli o, in caso di peso eccessivo, cambiare il proprio approccio con le quantità di cibo e assumere dei comportamenti alimentari più corretti.

Grasso addominale: il più pericoloso

Le indicazioni contemporanee ci dicono che è il grasso addominale quello più pericoloso, anche di più di una complessiva obesità. Questo ci conferma che anche i magri “con la pancia” sono a rischio di malattia, è però semplice applicare su di sé un breve controllo periodico. Abituarsi a farlo, aiuta a tenerci sotto controllo e a fare quella piccola rinuncia che a volte può fare la differenza, in caso di buona salute. Diventa invece fondamentale in caso di presenza di una patologia.

L’eccesso di tessuto adiposo nell’addome determina l’aumento di insulina, glucosio, fattori di crescita/infiammazione e, nelle donne, di ormoni sessuali. Si tratta di fattori che con diversi meccanismi stimolano la proliferazione cellulare.

Contatta Ora l'Autore

Contatta