Estate: cosa mangiare per contrastare il caldo?


Estate: cosa mangiare per contrastare il caldo?

Ecco alcuni semplici consigli alimentari da seguire per prevenire gli effetti del caldo durante la stagione estiva

E' arrivata l'estate!

L'estate, con le sue giornate più lunghe e afose, è ufficialmente arrivata. In questo periodo particolari categorie, come bambini, anziani e donne in gravidanza, sono maggiormente esposte ai rischi legati al caldo quali per esempio la disidratazione. E' possibile prevenire gli effetti del caldo? Certo, lo si può fare attraverso l'alimentazione: mangiando gli alimenti giusti e seguendo quotidianamente qualche semplice consiglio.

Estate: ecco cosa fare

  • Bere molto, il caldo può aumentare il rischio di disidratazione, per evitarlo è opportuno bere almeno 2 litri di acqua al giorno. E' importante, inoltre, controllare se bambini e anziani bevono a sufficienza.

  • Non saltare i pasti, è opportuno rispettare il numero dei pasti (colazione, pranzo, cena ed eventuali spuntini) e anche rispettare gli orari degli stessi. 

  • Preferire frutta e verdure di stagione, da consumare ad ogni pasto. Si tratta di alimenti ricchi di acqua, fibre, vitamine e sali minerali fondamentali per un corretto apporto di nutrienti.

  • Consumare pasti leggeri quindi poco elaborati e facilmente digeribili

  • Evitare cibi ricchi di grassi, con il caldo l'organismo consuma meno energia perciò eccedere con l'apporto calorico comporta 

  • Ridurre l'aggiunta di sale alle preparazioni privilegiando, invece, l'aggiunta di spezie ed erbe aromatiche.

  • Preferire cotture leggere che implichino l'aggiunta di olio extravergine d'oliva a crudo.

  • Non esagerare con gli spuntini "sbagliati", evitare di consumare e far consumare ai propri bambini spuntini zuccherati o salati e poco salutari. Prediligere quindi frutta fresca e secca, frullati di frutta, centrifugati o succhi di frutta.

  • Rispettare le modalità di conservazione degli alimenti. E' importante garantire la catena del freddo, quindi utilizzare borse termiche in cui riporre gli alimenti quando non siamo a casa, in questo modo evitiamo eventuali alterazioni degli stessi.

  • Evitare di consumare pasti completi (primo, secondo, contorno, dessert) quando ci troviamo in albergo o nei ristoranti,  bensì privilegiare piatti unici bilanciati da un punto di vista nutrizionale.

 

FONTE: Ministero della Salute



Fai una domanda allo specialista

Fai una domanda