Osteopatia e stress

Osteopatia

In un periodo così complesso. come quello che stiamo attualmente vivendo, l'osteopatia può essere un valido supporto. Vediamo come

Osteopatia: una risposta per le persone che soffrono un forte stress

L'osteopatia può dare una risposta concreta per offrire supporto a tutte quelle persone che stanno accusando segni e sintomi di forte stress riconducibile agli eventi che ci stanno vedendo coinvolti.

Il corpo dà molti segnali di malessere che possono e devono essere riconosciuti e processati. Ciò accade grazie al sistema neuro-vegetativo che è in grado di adattare il nostro organismo rispondendo velocissimamente a stimoli esterni ed interni. Se nella normalità della vita quotidiana tutti questi adattamenti servono a rispondere positivamente alle varie richieste, permettendoci di adattarci alla quotidianità dei nostri gesti, dei nostri rapporti interpersonali e via discorrendo, nell'attualità dell'emergenza il sistema corpo potrebbe rimanere imbrigliato in situazioni stressogene legate al prolungato isolamento. Con tutta probabilità si potrebbe essere stati esposti in prima persona alla malattia essendo stati direttamente contagiati oppure avendo avuto parenti e affetti contagiati ancorchè deceduti a causa del Covid-19.

Sintomatologia da riconoscere

Alcuni sintomi da riconoscere sono:

  • insonnia

  • spossatezza

  • gonfiore addominale

  • reflusso gastroesofageo

  • costipazione intestinale

  • stitichezza

  • dissenteria

  • iperattività

  • incubi ricorrenti

  • sbalzi di umore

  • paura e insicurezza

  • attacchi di panico

  • dermatiti

  • eruzioni cutanee

Non sempre si riesce a decodificare l'informazione, elaborandola e superando il momento di crisi. Questo può comportare l'instaurazione di una disfunzione somatica correlata. I sintomi precedentemente descritti possono essere facilmente riconducibili ad una alterazione dell'equilibrio nervoso tra il sistema neurovegetativo ortosimpatico e parasimpatico.

Trattamento globale osteopatico

Il trattamento globale osteopatico (TGO) è un valido aiuto: individuando la disfunzione somatica primaria, infatti, si può interrompere il corto circuito, mi si passi l'analogia, andando a ripristinare lo stato di equilibrio eliminando di conseguenza il disturbo.

La letteratura scientifica rimanda all'efficacia del TGO nel ripristino della condizione di equilibrio legata allo stress; attraverso le tecniche manipolative proprie della professione quindi si può offrire un ottimo supporto.

Infine bisogna riconoscere che l'osteopatia, nella visione del sottoscritto, si propone di offrire certamente supporto, ma non intende in alcun modo sostituirsi ad altre professioni che possono e devono lavorare in equipe a sostegno dei pazienti che necessitino di aiuto.

Psicologi, nutrizionisti, trainer di yoga e meditazione sono alcuni esempi di ulteriore supporto terapeutico.

Contatta Ora l'Autore

Contatta